Cosa succede se non si pagano le somme contenute nella diffida INPS per omesso versamento dei contributi ?

Nel caso in cui il datore di lavoro omette di versare entro i 90 giorni previsti le somme reclamate dall’INPS per il tramite diffida INPS ritualmente notificata, l’INPS invia notizia di reato ai sensi dell’articolo 2, comma 1-bis della Legge 11 Novembre 1983, n. 638 alla procura della repubblica competente territorialmente. Il pubblico ministero prende atto…

Che condanna penale e’ prevista per il mancato versamento dei contributi INPS ?

Il mancato versamento da parte del datore di lavoro dei contributi INPS a carico del lavoratore dipendente comporta una condanna penale abbastanza severa. Infatti, il reato di omesso versamento di contributi previdenziali è disciplinato dall’articolo 2, comma 1-bis della Legge 11 Novembre 1983, n. 638 che prevede la reclusione fino a tre anni e la multa fino…