Best practice del professionista che attesta il piano di risanamento ex art 67

Di seguito si indicano le best practice del professionista attestatore del piano di risanamento ex art 67. 1) accettazione formale dell’incarico; 2) la comprovata conoscenza del business (organizzazione aziendale e sistemi di controllo di gestione);3) l’ attento esame del periodo temporale di previsione dei risultati economico-finanziari dell’azienda;4) l’esame critico delle procedure utilizzate per l’elaborazione prospettica (assunti di…

Le caratteristiche del piano attestato ex art. 67 per renderlo opponibile ai terzi

Il piano di risanamento ex art. 67 deve avere delle caratteristiche particolari per essere reso opponibile ai terzi, ad esempio al curatore fallimentare. 1) Il piano di risanamento ex art. 67 deve avere la forma scritta; 2) Il piano di risanamento ex art. 67 deve essere redatto da un professionista “indipendente designato dal debitore, iscritto…

Pagamento dei creditori estranei agli accordi di ristrutturazione del debito – Art. 182 bis

Nell’accordo di ristrutturazione del debito ex art. 182-bis, una particolare attenzione deve essere prestata al pagamento dei creditori estranei all’accordo. In particolare, al momento dell’omologa dell’accordo di ristrutturazione del debito ci possono essere due tipologie di crediti:– crediti scaduti alla data dell’omologa;– crediti non scaduti alla data dell’omologa.